Il campo del punto zero di Lynne Mc Taggart

Postato in Libri.

Si tratta del primo testo che testimonia l’esistenza dell’energia del cosiddetto Punto Zero.
Nuove scoperte scientifiche, infatti, dimostrano che l’essere umano non è solo il prodotto di una reazione chimica, ma che esiste una forza centrale, nell’universo, che organizza e governa i nostri corpi e tutta l’Esistenza. L’uomo, perciò, non è altro che un punto di energia in un campo infinitamente più vasto, con cui è in totale connessione, che è il motore centrale del nostro essere e della nostra consapevolezza.

Guarda la scheda del libro su Macrolibrarsi

La scienza dell'intenzione di Lynne Mc Taggart

Postato in Libri.

Quanto è forte l’interazione tra mente e materia? Come possono le nostre intenzioni modificare la realtà? Esistono limiti per colui che desidera diventare protagonista del proprio destino?

Dall’autrice del famoso bestseller Il Campo del punto zero,non solo una sintesi completa delle più importanti ricerche scientifiche sulla forza dell’intenzione umana, ma uno strumento per imparare a usare questo potere nella vita di tutti i giorni.

Guarda la scheda del libro su Macrolibrarsi

Malattia come simbolo di Rudiger Dahlke

Postato in Libri.

Rüdiger Dahlke intende la malattia come un evento sensato, come il sistema usato dall’anima per rendere consapevoli i conflitti spirituali irrisolti. Perché ciò avvenga è necessario comprendere i significati simbolici dei sintomi delle malattie, ossia occorre decodificare il messaggio della malattia.
Questo manuale descrive più di 400 quadri clinici, con oltre 1000 sintomi. Esso aiuta ad auto-difendersi, mette l’utilizzatore in condizione di assumersi la responsabilità di affrontare gli incombenti compiti d’apprendimento segnalatigli dalla malattia.

Guarda la scheda del libro su Macrolibrarsi

I sintomi parlano di Rossella Panigatti

Postato in Libri.

La nostra cultura occidentale ci ha abituati a considerare la malattia come qualcosa che sta "fuori" di noi: quando ci capita la subiamo sentendoci, in qualche modo, delle "vittime". Questo è un punto di vista: ma, a volte, se il risultato non piace, conviene cambiarlo. Infatti, partendo da un presupposto diverso, le cose cambiano. Ecco perchè considerare la malattia in una prospettiva energetica.

Guarda la scheda del libro su Macrolibrarsi